meteobrebbia, navigazione veloce.
menu principale | contenuto principale | menu secondario | piè di pagina
logo dell'Associazione Varesina per l'Eco-Speleologia

via IV Novembre, 27
tel. 0332 770456
fax 0332 970730

Stazione Meteorologica di Brebbia (VA) istituita dall'ing. Augusto Binda nel 1986
sei in home >> statistiche

contenuto

Anno meteorologico 2011 (dal 1° Dicembre '10 al 30 Novembre '11)

brevi NOTE : ...

Grafici delle TEMPERATURE medie mensili e sintesi stagionale

Autunno 2011
grafico delle temperature medie di novembre Le temperature medie di Novembre sono state superiori alla media del periodo nella prima decade per via della circolazione atlantica. Successivamente si è instaurato un campo anticiclonico con ritorno di correnti fredde da est. La media mensile è risultata 0,03 °C superiore a quella pluriennale, mentre le precipitazioni hanno registrato un incremento del 113%, compensando, in parte, il deficit stagionale.
grafico delle temperature medie di ottobre grafico delle temperature medie di Settembre
Le temperature medie di Ottobre sono state per diversi giorni superiori alla media del periodo con tre picchi negativi: a fine della prima e seconda decade e nel corso della terza; il valore massimo ha raggiunto i 30,4°C (11/10) e risulta il più elevato a partire dal 1984; la media mensile è risultata 0,06 °C superiore a quella pluriennale, mentre le precipitazioni hanno registrato un crollo del 76%. Le temperature medie di Settembre sono risultate superiori alla media del periodo ben oltre i 5°C, con una media mensile di 2,94°C superiore a quella pluriennale, mentre le precipitazioni hanno registrato un crollo dell'80%.
Estate 2011
grafico delle temperature media di Agosto Le temperature medie di Agosto registravano valori prossimi alla media nel corso della prima decade, ma si accentuavano nella seconda parte del mese per l'azione dell'anticiclone sub-sahariano (terza fase calda). La media mensile risultava di 1,67°C superiore a quella pluriennale, mentre le precipitazioni registravano un crollo dell'82%.
grafico delle temperature media di Luglio grafico delle temperature medie di Giugno
Dopo la fase anticiclonica particolarmente calda iniziale (seconda fase calda), il mese era caratterizzato da intensa variabilità per via di numerosi fronti temporaleschi in transito da ovest verso est. La media mensile risultava di 1,48°C inferiore a quella pluriennale, mentre le precipitazioni registravano un incremento del 38%. La circolazione atlantica assicurava temperature nella media del periodo nelle prime due decadi, mentre si registrava un incremento dei valori nell'ultima parte del mese, per l'espansione verso nord dell'anticiclone africano (prima fase calda). La media mensile coincideva con quella pluriennale, mentre le precipitazioni registravano un incremento del 40%.
Primavera 2011
grafico delle temperature medie di Maggio Anche le temperature medie di Maggio registravano valori superiori alla media del periodo, soprattutto nella seconda metà del mese, per l'estensione verso nord dell'anticiclone nord africano. La media mensile risultava di 2,37°C superiore a quella pluriennale, mentre le precipitazioni registravano un crollo del 77%.
grafico delle temperature medie di Aprile grafico delle temperature medie di Marzo
Le temperature medie di Aprile registravano valori superiori alla media del periodo fino a punte di +7°C, soprattutto nella prima decade, per l'estensione verso nord dell'anticiclone africano. La media mensile risultava di 3,92°C superiore a quella pluriennale, mentre le precipitazioni registravano un crollo dell'87%. Le temperature medie di Marzo registravano valori inferiori alla media nella prima metà del mese per una rivincita del "Generale Inverno", mentre la superavano nella metà successiva, con l'avvio di una circolazione da ovest a cui seguiva un promontorio anticiclonico. La media mensile risultava di +0,22°C superiore quella pluriennale, mentre le precipitazioni registravano un incremento del 46%.
Inverno 2011
grafico delle temperature medie di Febbraio Se si esclude la sola irruzione fredda di fine mese con cui la stagione invernale tentava una rivincita, le temperature medie di Febbraio registravano valori superiori alla media del periodo; infatti, fin dai primi giorni si affermava la circolazione atlantica a cui era seguito una prolungata fase anticiclonica. La media mensile risultava di +0,85°C superiore a quella pluriennale, mentre le precipitazioni registravano valori prossimi (-4%) a quelli mensili.
grafico delle temperature medie di Gennaio grafico delle temperature medie di Dicembre 2010
Le temperature medie di Gennaio registravano due picchi negativi con fenomeni nevosi che interessavano la fascia adriatica e un lungo periodo anticiclonico, preceduto da una circolazione atlantica di stampo tipicamente autunnale. La media mensile risultava di circa 0,5°C inferiore a quella pluriennale, mentre le precipitazioni hanno registrato un crollo dell'60%. Le temperature medie di Dicembre 2010 registravano alcuni picchi positivi per temporanee affermazioni dell'anticiclone delle Azzorre corroborato, sul finire del mese, da quello nord africano, ma altrettanti picchi negativi per irruzioni fredde dal nord Europa che portavano le minime fino a -10°C (18/12). La media mensile risultava di 1,66 °C inferiore a quella pluriennale, mentre le precipitazioni registravano un incremento del 77%, con 15 cm di neve al piano.