MeteoBrebbia, navigazione veloce.
menu principale | contenuto principale | menu secondario | piè di pagina
logo dell'Associazione Varesina per l'Eco-Speleologia

via IV Novembre, 27
tel. 0332 770456
fax 0332 970730
sei in home >> archivio dati >> 2006 >> febbraio

contenuto

Statistiche meteorologiche 2006 : FEBBRAIO

Con l’inizio di Febbraio, l’assetto meteo sull’Europa era definito da un robusto anticiclone posizionato sulle Isole Britanniche; esso assicurava giornate stabili e soleggiate, mentre il transito sul Centro-Sud di deboli aree cicloniche richiamavano verso la Pianura Padana nuclei di aria fredda dai Balcani. Tale situazione persisteva per la prima metà del mese, con temperature minime che scendevano di diversi gradi sotto zero.
Durante la 3° decade si rafforzava il ciclone semipermanente dell’Islanda che dava vita a diverse saccature in discesa verso la penisola Iberica e transito verso Est. Nel flusso di aria umida atlantica si inserivano vari fronti perturbati che assicuravano quasi 100 mm di pioggia sul finire del mese, con un discreto recupero idrico.

Osservazioni e misure
NUVOLOSITÀ INSOLAZIONE in % PIOGGIA in mm/mq NEVE
gg. sereni gg. variabili gg. coperti media mese media 16anni diff. mm mese media 20anni diff. cm mese media 20anni diff.
9 7 12 34,6 45,7 -13,1% 98,2 63,7 +54% 0 7,1 -7,1
FEBBRAIO '06 : Incremento/deficit pluviometrico dal 01.12.2005 al 28.02.2006 = 18,8 mm/mq
TEMPERATURA in °C
media mese media 20 anni diff. max mese g.no max storica anno min mese g.no min. storica anno
3,49 4,55 -1,06 14,6 2 22,8 1990 -7,0 7 -10,0 1991

La stagione invernale risultata particolarmente rigida (oltre un grado inferiore alla media la temperatura media trimestrale), con quotidiane brinate al mattino per via della frequente circolazione da Est, si concludeva con un modestissimo incremento idrico (dovuto quasi esclusivamente alle copiose precipitazioni di Febbraio): +6% e al fenomeno nevoso del 27 Gennaio.