MeteoBrebbia, navigazione veloce.
menu principale | contenuto principale | menu secondario | piè di pagina
logo dell'Associazione Varesina per l'Eco-Speleologia

via IV Novembre, 27
tel. 0332 770456
fax 0332 970730
sei in home >> archivio dati >> 2006 >> gennaio

contenuto

Statistiche meteorologiche 2005 : GENNAIO

  La prima decade di Gennaio registrava il dominio dell'anticiclone delle Azzorre con correnti da Nord, tempo stabile, temperature miti durante il dì, ma decisamente fredde di notte, con gelate sempre più intense su tutta la Pianura Padana. Tale situazione barica si consolidava nel corso del mese estendendosi verso l'Islanda. Il tempo risultava secco e gelido con frequenti fenomeni di Foehn sulla Pianura Padana, mentre un profondo vortice ciclonico, alimentato da correnti fredde di origine artica, davano vita ad estese e persistenti nevicate al Centro-Sud, come non si riscontravano da alcuni anni.
Particolarmente freddi (-10°C) risultavano i classici “giorni della merla” (29-30-31 Gennaio); la merla più fredda tra quelle registrate a partire dal 1987 dal nostro Centro di acquisizione dati.


Osservazioni e misure
NUVOLOSITÀ INSOLAZIONE in % PIOGGIA in mm/mq NEVE
gg. sereni gg. variabili gg. coperti media mese media 15anni diff. mm mese media 19anni diff. cm mese media 19anni diff.
21 7 3 57,5 38,8 18,7% 2,2 86,1 -97% 1,5 9,1 -7,6
GENNAIO '05 : Incremento/deficit pluviometrico dal 01.12.2004 al 31.01.2005 = -79,3 mm/mq
TEMPERATURA in °C
media mese media 19 anni diff. max mese g.no max storica anno min mese g.no min. storica anno
2,94 2,68 +0,26 17,6 21 20,2 2000 -9,5 29/30 -10,0 1993